● Seminario make-up MAC ●

Camilla Cantini, make up artist & beauty blogger / MAKE-UP  / ● Seminario make-up MAC ●

● Seminario make-up MAC ●


Come tutte le appassionate di make-up, sono da sempre una fan M.A.C anche se, devo ammetterlo, i prodotti che ho provato fino ad ora si contano letteralmente sulla punta delle dita e, anzi, ne bastano solo due: l’eye khol in Fascinating, regalatomi da non so chi, e il mio primo rossetto, il Viva Glam III, regalo di compleanno fattomi dai miei adorati compagni di università, che non finirò mai di ringraziare per avermi reso una persona migliore, creando in me una forte dipendenza da rossetti Mac…  ma questa è un’altra storia.


Quando sono venuta a conoscenza di questi seminari , mi si è acceso un brillio negli occhi: 60 redimibili in prodotti, per un corso alla Mac, è uno scherzo?
E quindi voglio raccontarvi la mia esperienza, che ho

fatto in compagnia di Cecilia, beauty blogger di Mon Sac de Cosmétique, che ho avuto il piacere di conoscere proprio grazie a questo evento. Una ragazza dolcissima, davvero simpatica e alla mano, con due bellissimi occhioni azzurri da invidia!

Il seminario ha avuto inizio alle 15.30, era stato allestito un tavolo con 8 postazioni proprio dietro la vetrina: eravamo in bella vista di tutti, con tanto di turisti che allegramente ci fotografavano spiaccicandosi contro il vetro e ridendo beffardamente di noi e delle nostre facce struccate.

Ci siamo accomodate e struccate, mentre Anna e Irene, le truccatrici, ci spiegavano come si sarebbe svolto il corso, iniziando con una piccola parte teorica introduttiva sui nuovi trend di stagione. Non sto ad elencarveli qui, altrimenti verrebbe un post ancora più lungo di quello che già sarà, ma se vi interessa fatemelo sapere che magari scrivo un post dedicato.

Ci sono stati messi a disposizione pennelli e vari prodotti e, mentre Anna truccava metà viso ad una di noi, designata come “modella” per quel giorno, le altre dovevano copiare ciò che faceva su di lei, mentre l’altra truccatrice passava a controllarci e, dove necessario, a darci qualche consiglio o ad aiutarci.

La cosa più interessante per me durante questo seminario, è stata quella di poter provare davvero tanti prodotti Mac che altrimenti, ora come ora, mi sarei sognata di provare.

Abbiamo iniziato col trattare la pelle: prima di tutto una spruzzata di Fix +, poi la Mineralize Charged Water Lotion Face e anche la Eye cream ed infine abbiamo preparato la base per il trucco applicando il Prep + Prime Natural Radiance. Non ho trovato questi prodotti particolarmente funzionali per la mia pelle mista, sentivo la pelle un po’ appiccicosa e unta, però ci hanno consigliato di applicare la crema con un pennello a setole piatte e come fare piccolo massaggio da effettuare con le nocche delle dita per attivare la micro circolazione.

Per la base abbiamo usato il Prep + Prime BB Beauty Balm Compact, come illuminante il Prep + prime Highlighter in Radiant Rose, il blush (non ricordo il colore usato, scusate!), il Select Moisturecover per coprire leggermente e occhiaie e infine la cipria, la Studio Careblend Pressed Powder.
Per il trucco occhi avevamo a disposizione diversi Paint Pot, io ho scelto il Dangerous Couvée, un bellissimo grigio antracite con delle perlescenze lilla ma, ahimé, era  un po’ secco. 

Photo courtesy of Bubbles and Beauty


Abbiamo poi applicato una matita nella rima interna e nell’angolo esterno, sfumandola verso l’interno, io avevo scelto un viola ma entrambi quelli che ho provato ad utilizzare erano poco scriventi, quindi il risultato sinceramente non è stato dei migliori! Diciamo che sono stata un po’ sfortunata…

Per concludere
abbiamo utilizzato un ombretto per creare un punto luce nell’angolo interno, io ho scelto il Mineralize eyeshadow in Tropica, un azzurro chiaro-argento mischiato con un bellissimo pervinca e magnifici riflessi blu, per un finish perlato e luminosissimo. 

Photo courtesy of Makeup & Beauty blog

Tocco finale, il mascara e la bocca: abbiamo neutralizzato la pigmentazione delle labbra con una matita chiara color carne, abbiamo poi applicato un gloss nude e, per creare l’effetto berry stained lips – ovvero ricreare l’effetto che si ha quando si mangiano i mirtilli, quando il centro delle labbra si tinge del succo di questi frutti rossi – un gloss rosso solo al centro delle labbra. 
Personalmente è un effetto che adoro e che ho indossato varie volte, trovo che sia semplice ma allo stesso tempo d’effetto.

Pic taken by Google

Ricapitolando, le mie impressioni su questo seminario sono state positive per quanto riguarda la scoperta dei prodotti Mac e per il bel pomeriggio passato in compagnia, a condividere insieme questa grande passione per il makeup, ma se devo dare un feedback su quanto ho appreso, posso dire che più che imparato tecniche nuove, ho colto qualche consiglio utile, come ad esempio applicare l’illuminante anche sopra il sopracciglio, e sfumarlo in alto verso la fine della fronte.

Sicuramente un’esperienza da fare almeno una volta, per sentirci truccatrici Mac anche solo per qualche ora, e soprattutto consigliata a chi è davvero alle prime armi perché trovo allora che possa essere davvero molto utile per capire come approcciarsi in maniera corretta al mondo del makeup.

Vi faccio anche vedere cosa ho comprato con i miei 60euro! Presto un mini haul sul blog dove ve li faccio vedere per bene!
Se si è già nel mood “beauty addict”, mi sento di consigliarlo a chi deve comprare o vuole provare qualche prodotto Mac; come scritto all’inizio infatti, il seminario ha un costo di 60€ che però vengono restituiti in prodotti, trovo che sia una buonissima strategia di marketing per invogliare a provare prodotti nuovi e sicuramente, quando deciderò di acquistare altri prodotti Mac, ricorrerò a questa formula anche solo per passare un pomeriggio diverso e perché comunque non si finisce mai di imparare, anche solo qualche piccolo consiglio, che però può davvero fare la differenza ed elevare un semplice makeup a qualcosa di più.


Mi dispiace essermi dilungata tanto con questo post, ma è stata la mia prima esperienza Mac e la prima esperienza di un corso/seminario, quindi ci tenevo a raccontarvela dettagliatamente, sperando che possa essere utile a quelle persone che, come ho fatto io, cercheranno informazioni su internet prima di prenotare il loro seminario.

Purtroppo non ci è stato concesso di scattare nessuna foto, e questa è l’unica che io e Mon Sac de Cosmétique siamo riuscite a scattarci insieme!


Se non l’avete ancora fatto, ricordate di seguire i nostri blog, e di seguirci sui vari social!

 
Camélie MakeUpFacebook
                              Instagram
                             Twitter  
 
Mon Sac de CosmétiqueBlog
                                                                            Facebook                          


Comments

Leave a Reply

@CAMILLACANTINIMUA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: